Giulia Mirandola

Si occupa di educazione visiva e progettazione culturale. Nel 2019 giunge a Berlino grazie a “MoVE 2019-2020″, un programma di mobilità transnazionale che le permette di collaborare con la libreria berlinese Dante Connection. Scrive di editoria, librerie, letteratura e biblioteche berlinesi per la rubrica “Finestra su Berlino” del magazine culturale di Goethe Institut Italia. Collabora con “Il Mitte” quotidiano di Berlino online per italofoni.